Home

 

E' il sistema di allenamento ideato da Scott Sonnon e dall'italiano Alberto Gallazzi per coloro i quali hanno bisogno di una forte preparazione atletica, come poliziotti, pompieri, soldati, corpi speciali. E' stato di recente adottato ufficialmente dal Gruppo intervento speciale (GIS) dei Carabinieri. Il Tactical Fitness consente, contemporaneamente, di sviluppare la forza, migliorare il tono muscolare, aumentare la resistenza e l'intensità cardiovascolare, ridurre la massa grassa e sviluppare equilibrio e reattività.

Non bisogna, però, far parte di alcun corpo speciale per potersi dedicare al TacFit perchè è, infatti, un nuovo modo di allenarsi alla portata di tutti, che si sta diffondendo in tutta Italia ed è diventato perno delle attività dello storico Centro Sportivo Okinawa di Acerra.

Quest'anno, infatti, al dojo di via Matteotti 30, oltre le tradizionali attività offerte, sono tante le persone che hanno deciso di cimentarsi con il TacFit, che appassiona sempre più atleti, perchè rappresenta un condensato di novità, efficacia e, soprattutto, divertimento. Ma diventa anche una soluzione adeguata per chi ha poco tempo da dedicare allo sport: ogni programma di allenamento, infatti, può avere anche una durata di soli 20 minuti ma crea l'equivalente metabolico di 4 ore di allenamento aerobico convenzionale.

Per capire davvero il segreto del successo del TacFit nella sede principale dell'Okinawa, possiamo affidarci al giovane istruttore, Giuliano Russo Palombi, che ha visto nel giro di un anno incrementare il numero di persone che, incuriosite, hanno iniziato a seguire le sue lezioni e ad apprezzarle al punto di innescare un passaparola, anche grazie all'entusiasmo trasmesso da Giuliano.

I benefici e i motivi per scegliere il TacFit sembrano essere tanti: notevoli miglioramenti del benessere fisico in poco tempo, incremento di forza, resistenza, agilità, ma soprattutto la versatilità. Tutti possono cimentarsi nella pratica del Tactical Fitness; esistono, infatti, tantissimi programmi di allenamento con diversi gradi di difficoltà che lo rendono un'attività praticabile da atleti, corpi militari speciali ma anche da una casalinga. Non è raro, infatti, scorgere, nel dojo Okinawa, volti di tutte le età che si dedicano a questo innovativo fitness e la vera ragione del suo successo sembra essere una, in particolare: il TacFit non annoia. È possibile allenarsi 365 giorni all’anno senza mai ripetere la stessa modalità di allenamento.

Tutte le classiche scuse che avete sempre usato come arma di difesa per sfuggire all'esercizio fisico in palestra, tutti gli appassionati dello sport a basso consumo energetico (che si limitano allo zapping stesi sul divano di casa) e tutti i lavoratori e le casalinghe che non hanno mai avuto tempo a sufficienza per dedicarsi a se stessi (e al proprio corpo), sembrano avere le ore contate.

Al Centro Sportivo Okinawa di Acerra, in via Matteotti 30, c'è già una schiera di appassionati che vi renderanno entusiasti e vi faranno dimenticare le ore noiose di allenamento. È tempo di provare qualcosa di nuovo.

(Per informazioni: www.okinawaclub.it – 0813198569 – Via Matteotti, 30)

Gabriella Conte